L’algoritmo di Instagram nel 2021

Sempre più di frequente mi capita di essere contattata da persone che notano un notevole calo delle interazioni con i loro contenuti su Instagram e la maggior parte di loro lamentano di essere caduti in shadowban.

Il termine Shadowban viene spesso utilizzato in modo improprio perchè un calo di prestazioni non sempre corrisponde all’oscuramento del profilo, ma può essere dovuto esclusivamente all’algoritmo di Instagram che, come abbiamo potuto notare negli ultimi anni, cambia sempre più di frequente. Nel caso in cui un contenuto venisse oscurato, arriveranno delle notifiche in App con le motivazioni di tali azioni che spiegano come e perchè quei contenuti violano le linee guida della piattaforma

 

Negli anni si sono sempre fatte delle supposizioni su come si comportasse l’algoritmo, ora però Adam Mosseri, il CEO di Instagram, ha svelato il comportamento del social nel 2021. Lo stesso Mosseri ha dichiarato:

Instagram non ha un solo Algoritmo che decide cosa mostrarti e cosa no all’interno dell’app. Usiamo una varietà di algoritmi, classificazioni e processi, ognuno con il proprio scopo.”

Questo conferma quanto per anni era stato ipotizzato, ovvero per ogni utente c’è un’esperienza unica all’interno dell’app, personalizzata in base alle tracce che lascia. 

 

Algoritmo del Feed e delle Stories

Gli utenti vogliono vedere i post e le storie delle persone a cui sono più vicini, ovvero parliamo di amici, famigliari, influencer preferiti, ecc.. L’algoritmo prende in considerazione prima i contenuti delle persone più vicine, poi si passa alle informazioni relative al contenuto.

A questo scopo le informazioni che hanno maggior peso sono :

  1. Il contenuto: indica quante interazioni ha ricevuto il post (like e commenti), quando è stato postato, quanto dura nel caso di un video, eventuali geotag.
  2. Le informazioni del profilo che ha postato: queste informazioni permettono a Instagram di capire quanto quel profilo potrebbe interessarti.
  3. La tua attività: aiuta a capire quali sono i contenuti e i profili a cui potresti essere interessato e include segnali tra cui quanto spesso metti like a quel genere di contenuto.
  4. Le tue interazioni con un determinato profilo: tramite queste informazioni Instagram capisce quanto sei interessato ad un profilo in particolare. Ad esempio: se commenti ogni post di quel profilo, ti verrà mostrato molto più spesso. Instagram tiene traccia di quanti secondi spendi a interagire con un profilo e i suoi contenuti. Più spesso commenti, metti like, salvi contenuti e fai tap sul profilo e più l’algoritmo ti mostrerà i contenuti di quel profilo in alto nel feed.

Una cosa importantissima da sapere è che se pubblichi contenuti falsi, Instagram non rimuove il tuo post ma limiterà la sua copertura e penalizzerà il tuo profilo in termini di visibilità.

 

Se vuoi migliorare le performance del tuo profilo, dovrai mettere in atto una strategia che permetta ai tuoi post di essere maggiormente visibili, influenzando l’algoritmo attraverso questi fattori:

  • Interesse
  • Relazione
  • Orari di pubblicazione
  • Accesso
  • Seguiti
  • Utilizzo

Vediamoli nel dettaglio

 

Interesse

Il feed Instagram non si basa solo sui profili che segui, ma anche sugli account e sui tipi di post che ti sono piaciuti in passato. L’algoritmo memorizza le preferenze degli utenti e tenderà a mostrarti più spesso un certo tipo di post per i quali è stato manifestato maggior interesse. In soldoni, tutto quello che vedi nel tuo feed di Instagram non è altro che la combinazione di tutti i tuoi comportamenti all’interno della piattaforma.

Relazione 

Instagram tende a mostrarti i post delle persone con cui c’è un legame vero, ovvero persone di cui ti piacciono i contenuti, persone a cui invii i messaggi, persone che cerchi, persone che conosci nella vita reale (stiamo parlando di un social network e le ralazioni sono molto importanti).

Orari di pubblicazione

Oltre a prestare attenzione al coinvolgimento dei tuoi post, Instagram presta attenzione anche agli orari di pubblicazione.

Se pubblichi in un momento in cui i tuoi follower sono online hai più possibilità che gli altri utenti possano interagire con i tuoi post. Per capire quali sono gli orari migliori per pubblicare dovrai analizzare i dati statistici , disponibili solo per profili aziendali o creator, quindi ti consiglio prima di passare a un profilo business per non perderti tutto quello che succede sul tuo profilo.

Accesso

Quanto tempo trascorri su Instagram? Se navighi sempre sulla piattaforma, il tuo feed ti mostrerà i contenuti in ordine cronologico, per non farti perdere i migliori post dalla tua ultima visita.

Se controlli l’app di Instagram meno spesso invece, il tuo feed ti mostrerà ciò che Instagram pensa ti piacerà, dunque non vedrai i contenuti in ordine cronologico di pubblicazione ma sulla base dei tuoi interessi.

Seguiti

Se segui molte persone, Instagram non ti mostrerà i contenuti di tutti gli utenti, ma ti presenterà solo i contenuti di “maggior qualità” e con più interazioni.

Per non perderti contenuti che possono interessarti, ti consiglio di rimuovere i follower inattivi o “fantasma”, i cosiddetti “ghost follower“ poichè se una grande percentuale dei tuoi follower è inattiva, l’algoritmo di Instagram penalizzerà il posizionamento del tuo account.

Utilizzo

Se trascorri moltissimo tempo su Instagram, puoi persino rimanere senza nuovi contenuti da visionare. Una volta che ciò accade, l’algoritmo Instagram ti fornirà contenuti suggeriti da nuovi account, in base alle tue interazioni precedenti.

Tuttavia, se trascorri solo pochi minuti nell’app ogni giorno, l’algoritmo Instagram nel 2021 ti mostrerà solo i contenuti salienti della giornata.

 

L’algoritmo della pagina Esplora

Lo scopo della pagina Esplora è quello di farti scoprire nuove cose mostrandoti quello che Instagram pensa possa interessarti.

Per capire quali contenuti mostrarti, l’algoritmo parte da un profilo con cui interagisci più di frequente, poi va a vedere quali sono le persone che interagiscono più spesso con lui, cerca quali sono i loro interessi e una volta individuati li mostra a te.

Le azioni più importanti per l’Esplora sono: la probabilità che tu metta like, salvi e condividi il post.

Algoritmo Instagram dei Reels

Lo scopo dei Reels è quello di intrattenerti. Quindi farti passare più tempo possibile nella piattaforma facendoti scoprire nuovi profili. Per questo motivo vedrai molti più contenuti di persone che non segui.

I primi Reels che ti verranno mostrati sono quelli che Instagram pensa potrebbero piacerti e poi li ordina in base a quanto interesse hai dimostrato in quella prima parte di test.

Le azioni che hanno più peso sono: se lo guardi fino in fondo, se metti like, se commenti mostrando divertimento e se vai alla pagina Audio.

I Reels seguono le stesse raccomandazione della pagina Esplora e, in più, vengono penalizzati i video a bassa risoluzione, con watermark (come il simbolo di TikTok ad esempio) o che parlano di politica.

 

 

Come sfruttare l’algoritmo Instagram a tuo vantaggio?

Per essere preso in considerazione da Instagram è quindi importantissimo porre l’attenzione sulle relazioni: seguire profili in sintonia con noi e i nostri interessi, avere una rete di persone reali, mettere like, commentare e ricondividere post e storie. Tutte queste attività faranno crescere la tua autorevolezza agli occhi dell’algoritmo e al tempo stesso i tuoi contenuti verranno mostrati agli altri utenti.

Per influenzare l’algoritmo e farti mostrare solo i contenuti e i profili a cui sei interessato devi essere attivo e adottare dei piccoli trucchi:

  1. Crea la Lista degli amici stretti: crea la lista degli amici stretti nelle Storie. La lista è stata pensata come strumento per condividere contenuti specifici con una lista ristretta di persone, ma viene usata anche per dare priorità a queste persone sia nel Feed che nelle Storie. 
  2. Silenzia i profili a cui non sei interessato. In questo modo non vedrai più i suoi contenuti senza smettere di seguirlo.
  3. Segnala i post come “Non interessanti”. Selezionando in questo modo i post a cui non sei interessato nella pagina Esplora, aiuterai Instagram a capire meglio quali sono i post che ti interessano veramente.

 

In conclusione possiamo dedurre che capire come funziona la distribuzione dei contenuti sulla piattaforma ci aiuta anche a capire come realizzarli. Per avere successo su Instagram bisogna costruire una strategia ben definita e sfruttare appieno le potenzialita di questo social.